Enogastronomia
Oro per due chef salentini ai campionati italiani di cucina
mercoledì 26 febbraio 2020

Doppio oro ai campionati italiani di cucina per i salentini Mirko Pati e Marco Andronico.

Nella più importante competizione italiana per tutte le categorie culinarie organizzata nei giorni scorsi dalla Federazione Italiana Cuochi, nei padiglioni della Fiera di Rimini, i due tesserati della FIC Lecce hanno superato la concorrenza di oltre 1000 partecipanti provenienti da tutta Italia, classificandosi al primo posto nella specialità “cucina artistica”.

Mirko Pati 38enne di Carmiano, giovane direttore di sala ed esperto in allestimenti di buffet per cerimonie all’esordio nella competizione, nella gara “opera pronta su sculture vegetali” col punteggio di 90,87 ha ottenuto il massimo apprezzamento della giuria conquistando il primo posto con la sua “Grolla d’oro” realizzata in cinque giorni di lavoro da una zucca, attraverso la tecnica dell’intaglio. Pati, ha poi conquistato la medaglia d’argento nella sessione “Culinary Art - opera live” ricavando da una zucca rotonda, in tre ore di esibizione, una mandala floreale.

Titolo di campione italiano e medaglia d’oro anche per il pasticcere Marco Andronico di Sannicola, premiato col primo posto assoluto nella categoria “D2 opera pronta” per il suo "Malik", scultura in margarina, valutata col punteggio finale di 92,33.

L’evento giunto quest’anno alla quinta edizione ha riconosciuto ulteriori 2 premi al team salentino FIC presieduto da Donato Micaletto. Ivan Spirto, 38enne di Lizzanello e la 19enne Arianna Felline, hanno conquistato il bronzo nella specialità “k1 cucina calda”.

Andrea Tafuro